Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

Vinile adesivo: quale fa a caso tuo?

Il vinile adesivo è uno dei materiali più gettonati per la stampa pubblicitaria e nella stampa digitale in quanto è un tipo di supporto che si adatta a moltissimi tipi di lavori e applicazioni. Basti pensare che viene utilizzato per la cartellonistica, decorazioni di veicoli, vetrofania e altro ancora. Golden Graphic offre una grande varietà di vinili studiati anche per la stampa digitale con un rigoroso utilizzo di inchiostri originali al top della gamma.

Il vinile è un materiale che non tutti conoscono e di cui spesso si ignorano molti utilizzi. In questo articolo vogliamo provare a farveli conoscere  magari a darvi qualche simpatico spunto per lavori personali o per la vostra azienda.

VINILE ADESIVO: COS’E’?

Quasi tutti i vinili adesivi sono realizzati con un materiale denominato PVC (polivinilcloruro o polivinile). Questo materiale plastico è tra i più applicati al mondo per merito della sua duttilità e della suo modo di essere molto modellabile durante l’applicazione. Considerando che il PVC è sensibile alla luce solare e, in generale, agli agenti atmosferici, è consigliabile rivestirlo con una pellicola plastificata, opaca o lucida, dopo il processo di stampa. 

VINILE ADESIVO PRESPAZIATO

Il vinile prespaziato viene spesso scelto per creare forme vettoriali o piccoli testi. La particolarità del prespaziato è quella di non essere stampato in digitale ma intagliato. Si parte infatti da una pellicola colorata che viene intagliata grazie ad un plotter di taglio e successivamente applicata: la pellicola in questo caso risulterà molto resistente.

Il sabbiato è un tipo di vinile prespaziato che ha la caratteristica di far filtrare la luce senza mostrare l’altro lato, ad esempio, della vetrina su cui viene applicato. Questa particolarità lo rende molto richiesto in ambienti di lavoro come studi o uffici in quanto riesca anche a conferire un aspetto elegante all’ambiente in cui viene utilizzato.

VINILE ADESIVO CON BASE BIANCA

Il vinile adesivo con base bianca è il più utilizzato in assoluto. Solitamente viene richiesta su vinile monomerico o polimerico. Può essere stampato solo fronte e può essere intagliato per ottenere forme uniche e irregolari.

Il più economico è sicuramente il monomerico. Viene utilizzato per coprire superfici completamente piane e per applicazioni di durata ridotta (dai 12 ai 18 mesi). Il rapporto qualità/prezzo del materiale è soddisfacente anche se già dopo poco tempo dall’applicazione è possibile notare un “ritiro” di pochi millimetri del materiale lungo i bordi.

Un materiale intermedio, invece, è il vinile polimerico che, rispetto al monomerico, presenta una maggiore elasticità. Avendo maggiore percentuale di PVC, ha la possibilità di essere applicato anche a superfici non del tutto lineari con una maggiore resistenza nel tempo.

VINILE ADESIVO CAST

Uno dei materiali top è senza dubbio il vinile adesivo cast. Questo materiale presenta infatti uno spessore molto ridotto e una consistenza molto gommosa che permette la facile applicazione anche a superfici irregolari o curve. Un esempio è sicuramente l’applicazione su auto, veicoli commerciali e imbarcazioni. La qualità di stampa risulta elevatissima senza subire un visibile ritiro del materiale nel tempo.

Più tipologie di vinili adesivi applicati sulla stessa vetrina.

VINILE ADESIVO A BASE TRASPARENTE

Se si sta pensando a vetrofanie per la propria attività commerciale, invece, si può optare per il vinile adesivo a base trasparente. Un materiale utile per coprire superfici piane sia con vinile trasparente o trasparente specchiato (da applicare all’interno della vetrina).

Un dato di cui tener conto è la poca coprenza del materiale trasparente. Per questo si consiglia di applicare una base bianca coprente sulle aree che si vogliono far risaltare all’occhio.

VINILE ELETTROSTATICO

La particolarità del vinile elettrostatico risiede nella modalità di applicazione. Essendo infatti un’applicazione elettrostatica, non lascia macchie o aloni una volta rimosso. Questo vinile è consigliato per applicazioni di brevi periodi (es. saldi o promozioni).

VINILE ADESIVO ONE WAY

Il One Way è un adesivo microforato stampato solo da un lato. Questo materiale viene applicato su vetrine o sui finestrini di veicoli. Questo adesivo permette di vedere dall’esterno la stampa ma non l’interno della vetrina (o l’interno dell’auto) su cui viene applicato, mentre dall’interno si potrà vedere semplicemente una pellicola nera microforata.

VINILE ADESIVO CALPESTABILE

Il vinile calpestabile, utile per eventi fieristici ed eventi, presenta una pellicola che aumenta la resistenza a sollecitazioni fisiche nel tempo (i calpestamenti appunto). La sua durata dipende dalla corretta applicazione e dal tempo di impiego del materiale stesso.

 

I FATTORI CHE GARANTISCONO UNA STAMPA DI QUALITÀ

Il vinile adesivo si presta anche a soluzioni di design di interni

 Per ottenere stampe di qualità anche su questi materiali non basta avere una stampante di alto livello. Di seguito proponiamo alcuni consigli utili per elevare la qualità del prodotto finito:

– Scegli materiali qualitativamente elevati. Riduzione tempi di stampa e asciugatura;

– Un occhio alla deformazione dei prodotti. Quasi tutti i prodotti tendono a deformarsi e ritirarsi durante la fase di stampa;

 – Utilizza inchiostri originali e di alta qualità. Conservali lontani da fonti di calore e controlla la scadenza;

– Prima di effettuare qualsiasi azione sul materiale (fustellatura, applicazione, ecc.) lascia asciugare il materiale correttamente. Il tempo consigliato è di circa 72 ore;

– Un’areazione dei locali in cui si stampa permette di avere un ambiente che favorisce qualità di stampa e tempi di attesa.

 

Share the Post:

Altri Articoli